Astrologia (risposte)

Le domande e le relative risposte vengono pubblicate in ordine inverso rispetto al loro ricevimento. Viene data preferenza a quelle che trattano argomenti di interesse più generale. Ogni domanda è corredata da uno pseudonimo accompagnato dai dati di nascita (Es. Anna, 15.11.1968 - ore 13.15 NA).


AVVISO
La drastica riduzione del numero di risposte su questa rubrica non è dovuta a un parallelo rarefarsi delle richieste dei nostri utenti, bensì a una scelta precisa. Infatti, solo una minima parte di coloro che ricevono una risposta si cura nei mesi successivi di farci avere due righe di riscontro.
Da parte nostra, invece, abbiamo più volte sottolineato come tale ritorno di informazione sia fondamentale ai fini delle nostre ricerche astrologiche.
L'evidente ingratitudine della maggioranza delle persone, che si limita a chiedere nel momento del bisogno salvo poi dimenticarsi completamente del nostro invito quando la situazione personale migliora, ci rende molto perplessi sull'utilità di proseguire con un servizio che ci costa un notevole impegno.



In attesa di un bambino

Gentile Redazione,
Da circa un anno cerco di avere un bimbo... ma senza nessun risultato, nonostante il medico mi abbia detto che né io né mio marito abbiamo delle problematiche a riguardo. Mi piacerebbe tanto sapere se presto ci sarà regalato questo dono, e se si all'incirca quando.
Grazie,
[Lei, 25.03.1977, ore 12.20 (RM) - Lui, 18.02.74, 0re 12.00 (RM)


Effettivamente, dall'analisi dei Vostri temi di nascita non emergono configurazioni planetarie che segnalino significativi ostacoli al concepimento. Bisogna quindi dedurre che si tratti di una situazione temporanea che verrà presto superata.
Forse siete solo un po' stressati, cioè non siete nelle migliori condizioni fisiche per concepire un figlio. Tuo marito, per esempio, dovrebbe essere stato interessato negli ultimi uno o due anni a notevoli cambiamenti in campo lavorativo, accompagnati da non poche difficoltà (Urano in Casa X, quadrato all'Ascendente, e Saturno opposto al Sole, sempre in Casa X); tu sei ancora sotto l'influenza di due transiti non proprio favorevoli per la maternità (Saturno opposto a Marte e soprattutto Saturno quadrato alla Luna), i quali, tuttavia perderanno ogni effetto prima della prossima estate.
Si tratta quindi di avere un po' di pazienza.
Il nostro consiglio è di dare un "aiutino" alla natura conducendo una vita sana: curando l'alimentazione, un po' di attività sportiva, niente fumo o alcool...
Sarà il caso di cominciare a preoccuparsi solo se dovesse passare ancora un anno o più senza che accada nulla.
Saluti.
(dicembre 2007)



Preoccupazioni per la salute

Gran parte delle brutte previsioni per la Vergine nel 2007 si sono avverate o si stanno avverando. Adesso sto aspettando di operarmi e mi pare di aver letto che il periodo favorevole per me sia scaduto il 22 di questo mese.
Non posso esser io a decidere la data ed oltre a ciò c'è il fatto che mi è stata predetta una morte a causa di qualcosa di chirurgico.
Io mi auguro questo genere di fine, poiché dovrebbe risultare la meno dolorosa, ma ciò nonostante mi tremano un po' i polsi, all'idea di essere così vicino alla conclusione.
Sareste così gentili da dirmi la vostra opinione, senza diplomazia?
Vi ringrazio anticipatamente,
[Franco, 09.09.1929 (VE), ore 01.00]


Premesso che l'astrologia non può mai predire la morte di qualcuno, ma solo periodi più o meno favorevoli o sfavorevoli per la salute, proviamo a esporre la nostra opinione (senza reticenze) sulla Sua situazione.
Secondo gli astri, un periodo particolarmente negativo per la salute non è adesso, ma a partire dalla prossima estate, e per la durata di circa un anno. Esso sarà segnato da un lungo passaggio di Saturno sul Sole. Il minimo che ci si può aspettare da tale transito è una sensibile riduzione dell'energia vitale, una salute più cagionevole, una minor resistenza alle malattie. Molto dipende dalle condizioni fisiche precedenti su cui tale transito andrà a influire.
Un altro passaggio poco favorevole sarà la quadratura di Nettuno con la Luna, che farà sentire i suoi effetti a partire dalla prossima primavera. Esso non si trova direttamente in rapporto con la salute, ma può esserlo indirettamente, poiché interessa soprattutto le condizioni psicologiche della persona, inclinando al pessimismo e alla depressione. Detto transito, inoltre, influirà inevitabilmente in senso negativo sulla vita affettiva (Luna in Casa V).
L'attuale prospettiva di doversi sottoporre a un'operazione chirurgica può essere imputata all'opposizione Urano-Sole. Ma, mancando altri transiti negativi concomitanti (ad esempio con Marte e/o con Saturno), detto transito non sembra prospettare i pericoli da Lei temuti.
(dicembre 2007)



Ritornerà mio marito?

Potreste, per favore dirmi se la situazione difficile che si è creata da più di un anno con mio marito, con il quale sono sposata da 20 anni, si risolverà e quando?
Eravamo una coppia affiatata e molto innamorata. Si è intromessa una collega di lavoro. Da allora sto male, i figli stanno male e mio marito, dopo un anno di dentro e fuori, ora è andato via di casa. E’ come se fosse diventata un’altra persona. Vi ringrazio molto se vorrete rispondermi.
[Lei, 09.07.60, ore 16.05 (Roma) - Lui,30.12.59, 0re 23.30 (Roma)

Non è facile rispondere alla domanda che ci poni. Cominciamo dall'analisi dei transiti principali che hanno interessato i vostri cieli di nascita negli ultimi anni.
Tu hai avuto dei passaggi negativi di Saturno rispetto al Sole e alla Luna, che, simboleggiando difficoltà di vario tipo, ti hanno reso sicuramente meno aperta verso gli altri, e in special modo meno attenta alle esigenze di tuo marito (Sole).
Anche tuo marito ha avuto dei passaggi negativi, soprattutto quello di Saturno con la Luna (donna): si può ipotizzare l'instaurarsi progressivo di una scarsa capacità di comprensione reciproca, di dialogo, che vi ha a poco a poco allontanati uno dall'altro. C'è stato anche il transito negativo di Saturno in Casa X, che ha provocato quasi certamente notevoli problemi in ambito lavorativo.
In questo contesto di difficoltà, è avvenuto, nel cielo di tuo marito, il passaggio di Urano in buon aspetto col Sole (esigenza di cambiare, nuove opportunità): che possiamo mettere in rapporto con la comparsa di una donna nuova.
E' importante capire il contesto, perché da esso dipendono gli sviluppi futuri della vostra vivenda. Normalmente un passaggio di Urano di questo tipo non produce effetti così sconvolgenti, a meno che la situazione non sia già compromessa, al limite della sopportabilità.
Tu chiedi se c'è la possibilità che tuo marito ritorni da te. Noi ti possiamo dire che per te gli astri indicano per il prossimo anno una situazione leggermente migliore, ma non sappiamo se ciò è da intendersi nel senso che tu accetterai a poco a poco la nuova situazione in modo da soffrire di meno, o se tuo marito tornerà realmente da te.
In ogni caso, il tuo rapporto con lui deve cambiare profondamente per poter avere qualche speranza di continuare (Urano): questo è un concetto che devi far tuo e cercar di mettere in pratica in ogni occasione.
E, se invece comparisse nella tua vita un uomo nuovo (Urano positivo prima con il Sole e poi con Venere nei prossimi due anni)?
(settembre 2007)



Sinastria (3)

Gentile Redazione,
vi avevo scritto in merito alla possibilità di accordo tra me e un ragazzo (vedi Sinastria 1 e 2).
Bene, io e Lui ci sposiamo il 14 ottobre 2007. I transiti della giornata del matrimonio influiscono sulla realizzazione dello stesso? E' un buon giorno, quello, per noi?
Grazie mille dell'attenzione.
[Lei, 20.06.75, ore 22.55 (VE) - Lui, 07.02.74, 0re 13.30 (Rovigo)

La data da te indicata, astrologicamente parlando, non presenta controindicazioni di rilievo al matrimonio.
Tu hai addirittura un transito positivo di Giove con la tua Venere di nascita: ciò indica che gli ultimi giorni di preparativi, la cerimonia e i giorni immediatamente successivi si troveranno - come si suol dire - sotto una buona stella.
Auguri!
(settembre 2007)



Se Plutone incute timore
Gentilissima redazione,
Sono single da più di un anno, dopo una storia d'amore importante e bellissima, purtroppo conclusa.
Da poco ho conosciuto un ragazzo straniero che mi piace molto. Calcolando il suo tema natale su internet, trovo però tra i suoi aspetti planetari, una luna in quadratura a plutone. Tra i significati attribuiti a questo aspetto leggo: "Rischio di vedere distrutto il focolare, la casa, la famiglia, per eventi che non dipendono dalla tua volontà (calamità naturali, lutti)". Devo confessarvi che da quando ho letto ciò, mi trovo a pensare a lui in modo più distaccato e immaginare un futuro e una famiglia con lui, adesso mi spaventa non poco.
Cosa devo fare? Faccio bene a spaventarmi? Mi domando se non sia il caso di conoscere altre persone; un rapporto sereno e duraturo...
Spero tanto in una vostra risposta. Grazie.
Betty, 27.01.1976, ore 04.15 (CT) - Lui, 25.11.1980

Gentile Amica,
E' necessario prima di tutto osservare che il tuo timore riguardante l'aspetto negativo tra Luna e Plutone è assolutamente ingiustificato. In primo luogo perché il significato da te attribuito a tale configurazione non ci sembra appropriato (non sappiamo su quali testi tu ti sia documentata); secondariamente, e soprattutto, perché tale aspetto è talmente debole (posto ai limiti dell'orbita) che può essere tranquillamente ignorato.
Detto questo, dobbiamo tuttavia riconoscere che il tuo tema di nascita si presenta tutt'altro che positivio: le dissonanze riguardano in particolar modo i luminari, cosa che tradizionalmente viene messa in rapporto sia con attriti tra e/o con i genitori negli anni della formazione, sia con inevitabili ripercussioni nella propria vita di coppia.
Diciamo sinteticamente che vediamo in te una pronunciata tendenza ad alimentare contrasti con le figure maschili (opposizione Luna-Marte, vicinissima alla Casa VII), con inclinazione a vedere prevaricazioni anche quando, obbiettivamente, non ce ne sono. Questo si traduce in un'aggressività latente, sempre pronta ad esplodere, spirito polemico, difficoltà ad accettare le idee altrui: questa componente rappresenta il maggior pericolo per la tua vita di coppia.
Dal confronto sinastrico tra i due temi di nascita emergono buoni fattori di intesa e una relativa assenza di configurazioni dissonanti reciproche. Ciò significa che, potenzialmente il rapporto può riuscire, a patto che tu riesca a tenere sotto controllo la citata aggressività.
(giugno 2007)



Mio marito mi ha lasciata
Ho perso il conto delle volte che vi ho scritto e delle volte che ho controllato il vostro sito, piena di speranze inutili, ma non demordo.
La questione che vi sottopongo è la seguente: ho passato il 2006 a soffrire per amore, dopo che mio marito mi ha lasciata, probabilmente per un’altra, dopo 9 anni di fidanzamento e soli 8 mesi di matrimonio; successivamente ho avuto due amicizie molto importanti, ma che non sono andate oltre l'affetto fraterno.
La mia richiesta è questa: vorrei tanto sapere se mai mi capiterà di nuovo di trovare l’amore; ne ho tanto bisogno, ma ho tanta paura che sia ormai tanto distante quanto irraggiungibile.
Vi ringrazio anticipatamente e spero tanto che questa volta vogliate rispondermi. Capisco le difficoltà e che non ci sono solo io a chiedere delucidazioni, ma, vi prego: ho bisogno del vostro aiuto. Grazie e a presto.
Patty, 27.12.1977, ore 01.30 (AN)

Gentile Amica, la tua perseveranza alla fine è stata premiata: abbiamo infatti deciso di rispondere alle tue numerose richieste pervenuteci. Sono così tante le email che riceviamo...
Dall'esame dei recenti transiti che hanno interessato la tua carta del cielo non emergono configurazioni che riguardino in particolar modo la vita sentimentale. C'è stata la quadratura di Saturno con l'Ascendente nella prima metà del 2005 e la congiunzione di Saturno con Marte opposta alla Casa V (la Casa dell'amore). Sono aspetti negativi, ma non tali da essere messi in relazione con le vicende che tu racconti. Come vedi, l'astrologia non è una scienza esatta!
In ogni caso, per l'immediato futuro non ci saranno più aspetti negativi, bensì transiti positivi, anche per l'amore.
Da inizio anno e almeno fino a tutto il 2008, sarà attiva una congiunzione di Plutone con Venere, che opererà una lenta ma profonda trasformazione nella tua vita sentimentale, favorendo la possibilità di nuovi incontri, ma soprattutto predisponendoti a vivere l'amore in maniera nuova e più coinvolgente.
Ci sono diversi altri aspetti minori, che concorrono a renderti più ricettiva e più aperta ai sentimenti: c'è Giove all'Ascendente, nella prima metà di quest'anno, che accrescerà il tuo ottimismo, la tua fiducia e la voglia di andare incontro agli altri, c'è il trigono Saturno-Venere, in autunno, che favorirà il consolidamento di un'eventuale storia a cui inizialmente avevi dato scarsa importanza, e c'è il passaggio di Giove sul tuo Sole: altra ventata di fiducia e di ottimismo che investono proprio il tuo rapporto con l'uomo (Sole).
Senza attenderti miracoli o capovolgimenti della tua situazione da un giorno all'altro, riteniamo che il 2007 sarà assai migliore dell'anno appena concluso. Aspettiamo quindi nei prossimi mesi buone notizie da parte tua...
(gennaio 2007)



In attesa di una gravidanza

A luglio 2005 e a marzo 2006 ho avuto due aborti interni entrambi circa intorno alla 7/8 settimana.
Vorrei sapere se dal punto di vista astrologico quest'anno riusciro' ad avere un'altra gravidanza ma soprattutto a portarla a termine.
Vi ringrazio molto e speriamo di sentirci presto perché, come potrete capire, per me e' molto importante.
[Betta, 15.01.1966, ore 10.15 (BO)

La tua carta del cielo non evidenzia impedimenti significativi per una gravidanza condotta a buon fine.
Tuttavia, proprio in corrispondenza dei periodi in cui hai avuto gli aborti, erano attivi due transiti fortemente negativi per la maternità: rispettivamente l'opposizione Saturno-Sole, che interessava le Case V e XI (Casa V = amore e figli); la quadratura Nettuno-Luna (la Luna è la principale indicatrice della fertilità femminile).
Per l'immediato futuro, pur non verificandosi transiti direttamente connessi con un gravidanza felice, non ci saranno neppure transiti che si oppongono ad essa.
Ti consigliamo comunque, per maggior sicurezza, di attendere almeno la tarda estate prima di riprovarci. Da marzo a giugno ci sarà infatti un passaggio di Saturno in opposizione a Marte, che pur non riguardando direttamente la gravidanza e i figli potrebbe segnalare qualche difficoltà in più.
Ci terremmo molto a conoscere l'esito della tua vicenda.
(gennaio 2007)



Gli uomini fuggono da me (4)

Sono Angela 1950. Grazie per la risposta. Temo di essere retorica dicendoVi che l'esperimento che mi consigliate, l'ho già fatto: le persone a me vicine hanno solo parole lusinghiere nei miei confronti.
Sono d'accordo con Voi nel considerare nostra responsabilità tutti gli eventi che ci accadono, ma dobbiamo considerare quel 2% di cose negative o positive che avvengono e che sono lontane dalla nostra volontà. Non esagero nel fare un esempio: alcune persone avrebbero desiderato avere gli occhi azzurri e invece hanno gli occhi neri; io avrei desiderato una vita sentimentale soddisfacente e invece la mia pelle allontana ciò che mi si adatta.
Sono un caso difficilissimo da valutare in ogni senso.
Spero in una Vostra risposta anche per continuare sull'argomento dell'ineluttabilità.
[Angela, 05.11.1950, ore 04.00]

Gentile Amica,
Il nostro era soltanto un suggerimento, una possibilità... Se ci hai già provato, è inutile insistere. Evidentemente ciò che tiene lontano da te gli uomini che ti interesserebbero è assai più sottile e riguarda soltanto il tuo sex appeal.
Ripetiamo la nostra diagnosi astrologica: la stretta quadratura Marte-Saturno in un tema come il tuo simboleggia un forte blocco alla tua vita istintiva, alla tua spontaneità erotica. Probabilmente, col passare degli anni sei riuscita a superare gli atteggiamenti esteriori di eccessivo autocontrollo (cfr. forte presenza di Urano nel tuo tema). Si tratta però di un espediente che può valere sul piano tecnico, senza investire la sfera dei rapporti profondi con l'altro sesso.
Il fatto che non soltanto la tua vita sessuale è insoddisfacente, ma che attrai a te soltanto uomini problematici sul piano sessuale è fortemente indicativo in tal senso. La fortuna e la sfortuna hanno un peso enorme nella nostra vita, sicuramente assai di più del 2% da te ipotizzato. Ma quando un certo tipo di eventi si ripete tante volte nel tempo, allora probabilmente non si tratta più di fortuna o di sfortuna, ma bisogna cominciare a pensare che c'è qualcosa in noi che ci predispone a ritrovarci sempre nelle stesse situazioni.
Non sappiamo dirti cosa dovresti fare per risolvere i tuoi problemi (se bastassero le parole per cambiare!!!). Certo non è solo una questione di comportamenti da tenere (o da evitare) o di atteggiamenti da assumere, bensì di qualcosa di ben più profondo: devi cambiare nel tuo intimo. E il primo passo per questo cambiamento consiste nel capire con chiarezza che cos'è che non va in te.
Non c'è nessun manuale che può aiutarti in questo. Solo una persona che ti conosce molto bene e che sia sinceramente interessata a te riuscirebbe a darti una mano.
Di più non possiamo dirti... A meno che tu non ci fornisca altri elementi importanti.
(dicembre 2006)



Sinastria (2)

Carissima Redazione,
Vi scrivo perché, verificando l'ora del mio ragazzo, abbiamo scoperto che è nato alle 13,30 e non all'una di notte!
Ovviamente cambia l'ascendente e quella luna perde un po' di brutti aspetti.
Sareste così cortesi da aggiornare la nostra sinastria e spiegarmi la situazione?
Grazie mille per l'attenzione. Vi abbraccio.
[Lei, 20.06.75, ore 22.55 (VE) - Lui, 07.02.74, 0re 13.30 (Rovigo)

Con i nuovi dati che ci fornisci, la comparazione delle Vostre carte del cielo indica una affinità astrologica un po' meno forte, ma anche l'assenza di elementi significativi di contrasto.
Un miglioramento notevolissimo si ha invece nel tema di lui, dal quale scompaiono i cattivi aspetti Sole-Luna e Luna-Marte, indicatori quasi certi di una cattiva attitudine alla vita di coppia.
Adesso puoi tranquillizzarti: gli astri non sono sfavorevoli alla riuscita del tuo matrimonio. Il resto dipende da voi due...
(dicembre 2006)



Gli uomini fuggono da me (3)

Sono Angela 1950 - "Gli uomini fuggono da me".
Grazie per avermi risposto. Volevo precisare che l'uomo forte e sicuro è sempre stato nei miei sogni; instaurare un rapporto con la forza è il massimo del benessere che potrebbe apportarmi. Lo vedo come un legame divertente, interessante e, perchè no, scoppiettante a livello sessuale. Potrebbe esserci qualcosa di meglio? Io dico di no.
In questi lunghi anni deludenti "mi fosse mai capitato di incontrare un tipo simile". Se la mia predisposizione è verso questo tipo di uomo, come è possibile che mi capiti l'inverso?
Ho analizzato a fondo il mio carattere, penetrando anche nei meandri dell'incoscio: non sono assolutamente attratta dalle carattteristiche di un uomo con forti problematiche sessuali o con personalità deboli.
Quest'analisi l'ho fatta con l'aiuto di una psicologa, la quale mi ha detto sorridendo di non disperare.
Si rafforza sempre di più in me la teoria dell'ineluttabile.
Sono in attesa di Vs. graditissima risposta al mio quesito. Grazie ancora!
[Angela, 05.11.1950, ore 04.00]

Gentile Amica,
Visto che respingi con decisione e con validi argomenti la nostra ipotesi, non resta che tornare alle questioni iniziali.
Noi non crediamo nell'ineluttabilità. L'ineluttabilità non esiste neppure a livello astrologico, se non come specifico tratto di carattere che "predispone" a certe tipologie di eventi.
Se non ti senti attratta da uomini deboli e problematici, se anzi sogni l'uomo forte e sicuro di sé, allora non c'è altra spiegazione che questa: c'è qualcosa nei tuoi atteggiamenti e nei tuoi comportamenti che attrae i primi e respinge i secondi.
Ovviamente, stando a ciò che dici, si tratta di atteggiamenti e comportamenti del tutto involontari e inconsapevoli, che tuttavia producono i loro effetti sulle tue relazioni affettive.
Cosa fare? Se non riesci a cogliere direttamente queste tue caratteristiche, prova a "specchiarti" negli altri. Prova a porre a chi ti è maggiormente vicino (amiche, amici, parenti) domande mirate per capire come esse ti percepiscono. Ad esempio, dopo essere stata a una festa o altra occasione di incontro con diverse persone, prova a chiedere a chi ti conosce bene se ha qualcosa da dire sul tuo comportamento; esprimi dei dubbi sui tuoi modi di agire e ascolta ciò che gli altri hanno da dire in proposito.
Può essere un'idea, una prima traccia su cui riflettere. Certo, la psicologa che frequenti dovrebbe aver qualcosa da dire sul tuo modo di essere...
(dicembre 2006)



Sinastria

Potete verificare l'accordo sentimentale tra me e un ragazzo di cui vi fornisco i dati di nascita? Vorremmo sposarci presto: tra noi è scoppiato un amore intenso ed improvviso!
Grazie per l'attenzione.
[Lei, 20.06.75, ore 22.55 (VE) - Lui, 07.02.74, 0re 01.00 (Rovigo)

Le comparazione tra i vostri temi astrali evidenzia una notevole affinità: si può anzi dire che l'attrazione tra voi è quasi un fatto inevitabile. Tuttavia, esaminando separatamente le vostre carte del cielo, ci sentiamo di aggiungere le seguenti osservazioni:
1) Tu sei una ragazza molto equilibrata, anche se questo non significa affatto che non ti piacciono il movimento e le novità (Sole trigono a Urano e Ascendente in Aquario).
2) La tua Venere è messa molto bene, trigona con la Luna e con Nettuno, configurazione che, oltre a promettere una vita sentimentale ricca e appagante, indica anche una notevole presenza fisica e una certa sensibilità artistica.
3) Purtroppo, altrettanto non si può dire per il tuo ragazzo, afflitto da diverse dissonanze planetarie (in primo luogo quelle tra Sole e Luna e tra Marte e Luna), le quali indicano una certa incapacità di lui a capirti fino in fondo e una sensibile tendenza alla polemica, condotta anche per futili motivi. Quest'ultima tendenza, facilmente superabile nei primi tempi, potrà portare col passare degli anni (soprattutto considerando la posizione di Marte in Casa VII, significatrice delle unioni di lunga durata) a conflitti sempre più seri fino al rischio di rotture.
4) Quindi, anche considerando la forte affinità che tende a legarvi, se vuoi che un matrimonio con questo ragazzo abbia la possibilità di durare, devi essere pronta ad accollarti la parte di colei che smorza gli attriti e che si sforza di capire, sempre tenendo presente che, in lui, le capacità di autocontrollo e di comprensione fanno difetto.
(novembre 2006)



Gli uomini fuggono da me (2)
Salve sono Angela ed è uno pseudomimo che mi avete dato in un messaggio di risposta. Volevo confermare il profilo caratteriale da voi descrittomi, ciò è assolutamente vero fino ad alcuni anni fa. Volevo iniziare un argomento di discussione sulla capacità di attrazione magnetica individuale.
Come avevo già esposto, un certo tipo di persona si ripresenta in maniera angosciante. Dopo aver fatto un lunghissimo lavoro di trasformazione del carattere, le cose non sono cambiate: persone che mi confidano di essere impotenti, e persone che a conoscerle bene, mostrano un egoismo sessuale davvero avvilente. Non so se sono stata esplicita.
Il problema ora necessariamente si sposta, sulla capacità di attrazione. Nel mio cielo ora non c'è per caso l'ineluttabile, per cui potrò essere un angelo negli approcci, ma poi rivelarsi totalmente inutile appunto per questo infame destino?
Grazie.
[Angela, 05.11.1950, ore 04.00]

Gentile Amica,
Con un po' di ritardo, torniamo a occuparci del tuo caso.
Oggi vorremmo prendere in esame un altro aspetto della tua carta del cielo. Intendiamo riferirci alla congiunzione di Urano con il Medio Cielo, a sua volta trigona con il Sole in Scorpione e in Casa II. Si tratta di una configurazione che a nostro avviso da una notevole spinta all'affermazione sul piano professionale: infatti la componente uraniana, unita alla dominante Scorpione conferisce spiccate capacità direttive e organizzative, tanto che non è affatto improbabile che esse consentano il raggiungimento di una posizione di rilievo all'interno di una data organizzazione aziendale.
Tenendo fermo quanto già osservato la volta precedente riguardo alla vita sentimentale e in riferimento alle tue domande, azzardiamo quindi un'ipotesi riguardo alla tua "predisposizione" verso il tipo di uomini che ci descrivi: non sarà che tu, mostrandoti particolarmente forte nell'ambiente lavorativo, tendi ad attrarre a te solo individui deboli e problematici sul piano spiccatamente sessuale?
E reciprocamente: non sarà che tu ti senta particolarmente attratta da questo tipo di uomini?
Pensaci: hai mai provato vero interesse per un uomo forte e sicuro di sé?
Si tratta solo di un'ipotesi, da valutare congiuntamente alle già descritte limitazioni che abbiamo segnalato con riferimento all'espressione della tua sessualità. Considerala seriamente, perché potrebbe rappresentare un primo passo verso la spiegazione che stai cercando...
Facci sapere, comunque sia la tua opinione in proposito. A noi interessa molto approfondire il tuo caso.
(ottobre 2006)



La lunga attesa dell'amore
Vi scrivo per la terza volta; poiché siete sempre stati gentilissimi a rispondermi, comprenderò qualora scegliate di rispondere a qualcun altro. Il mio quesito è sulla mia condizione affettiva ma anche sul perché i transiti che vedo "attivarsi" per amici parenti con sembrano non funzionare con me!
Riassumo le puntate precedenti e le vostre previsioni:
Novembre 2002 - vi avevo scritto poiché avevo una relazione con un ragazzo poco disposto ad impegnarsi. Mi avevate predetto che questa storia avrebbe avuto poche chances (cfr. Elena); in effetti durò ancora qualche tempo (giugno 2003), poi lui mi lasciò definitivamente per un'altra.
Marzo 2004 - vi avevo scritto di un ragazzo che mi aveva colpita, ma con cui in effetti non c’è stata neppure una conoscenza (cfr. Elena). Nettuno quadrato alla mia luna mi ha portata verso periodi molto cupi e pessimisti senza spiragli. La vostra previsione di relazioni poco concrete portate dalla quadratura di Urano alla mia Venere mi ha fatto vivere il periodo luglio 2004 - febbraio 2005 in una una situazione precaria con una persona, che nel luglio 2005 si è dileguata.
Nelle vostre previsioni si parlava della seconda parte del 2005 per dei miglioramenti... Di certo, ci sono stati emotivamente, nel senso che non sono più così pessimista ed accetto le cose come vanno, senza attendermi nulla... Ma di concretezza non c’è l’ombra!
Che ci sia una resistenza del mio animo alle influenze dei transiti? Mah...
Quindi sono qui a chiedervi un consiglio!
Grazie ancora, a presto!
[Elena, 15.10.1981 - ore 01.55 (Rimini)]

Siamo rimasti a lungo indecisi se risponderti o meno. Noi privilegiamo ampiamente coloro che si preoccupano di farci avere due righe di riscontro (fosse pure negativo). Il fatto è che nel tuo cielo per la rimanente parte dell'anno e per tutto il successivo non riusciamo a scorgere nulla di esaltante.
Ciò non significa necessariamente che non puoi aspettarti nulla di positivo, ma che la possibilità di eventi del genere sono piuttosto ridotte.
Attualmente devi fare i conti con una lunga quadratura di Nettuno col Medio Cielo, che interessa soprattutto la sfera professionale (se non lavori, riguarda il mondo più ampio dei rapporti sociali in genere). Nettuno porta confusione, ambiguità, predisposizione a subire inganni, malintesi, ecc. I rapporti con i colleghi e con le altre persone sono comunque più problematici a causa di un'accresciuta difficoltà a capire gli altri e a farti capire da loro.
La situazione potrà migliorare un poco nella seconda metà dell'anno, in corrispondenza di un aspetto positivo che lo stesso Nettuno stabilirà con il Sole.
In quanto all'amore, non vediamo novità degne di nota all'orizzonte. Anzi, aspettati un peggioramento nel periodo che va dall'autunno 2007 alla primavera 2008, per via di una quadratura Saturno-Venere.
Schiarite si potranno avere dopo tali date (ad esempio ci sarà un buon aspetto di Giove con la Luna...). Ma di questo si potrà parlare più avanti...
Vorremmo invitarti a non lasciarti condizionare eccessivamente da queste previsioni, invitandoti ad affrontare le difficoltà senza lasciarti scoraggiare: l'astrologia non è infallibile, come hai potuto verificare tu stessa. Pertanto rimane sempre un certo spazio per continuare a sperare, e magari vedere avverarsi eventi che non si credevano possibili.
Saluti.
(ottobre 2006)



Quanto è duro Saturno!
Vi scrivo dal Venezuela e veramente vi ringrazio per la risposta.
Cosa potete dirmi sul periodo negativo nell settore afettivo, che sto attraversando, e quanto durerà?
Non cé la facio piú.
Grazie Mile.
Queta
[Venezuelan girl, 04.11.1964, ore 14.45 Caracas (Venezuela)]

Il tuo attuale periodo negativo è dovuto all'influenza negativa di Saturno, che transitando attualmente nel Leone, viene a trovarsi in quadratura con la tua congiunzione Sole-Luna, nello Scorpione.
Questa configurazione tenderà ad attenuarsi nei prossimi mesi, fino a scomparire del tutto nella seconda metà del 2007.
Nello stesso tempo è attivo però anche un bel trigono di Urano con la stessa congiunzione Sole-Luna, che finora non ha potuto far sentire i suoi effetti positivi, in termini di novità importanti, perché bloccato da Saturno. Appena l'influenza di quest'ultimo pianeta comincerà a diminuire, vedrai che gli effetti uraniani si faranno sentire.
Si tratta di avere ancora un po' di pazienza, senza aspettarti che tutte le difficoltà possano risolversi miracolosamente da un giorno all'altro.
(ottobre 2006)



Gli uomini fuggono da me
C'è una cosa molto strana nella mia vita che non riesco a spiegarmi da decenni: non ho mai incontrato la persona giusta e non ho mai avuto una vita sessuale soddisfacente. Gli uomini che ho conosciuto o erano impotenti o fuggivano.
Tengo a precisare che a dire del prossimo sono stata una bella donna, e forse lo sono ancora in proporzione alla mia età.
Oggi è soltanto una curiosità la mia domanda, ho abbandonato da tempo queste illusioni.
[Angela, 05.11.1950, ore 04.00]

L'esame della tua carta del cielo è molto interessante rispetto a ciò che scrivi.
Infatti la fortissima quadratura Marte-Saturno all'interno di un tema privo di componenti Fuoco come il tuo, porta molto spesso (specie in una donna) a una sorta di blocco che colpisce la libera espressione della vita sessuale. Le spinte istintuali, seppure presenti, sono come separate dal resto della personalità, e comunque perdono ogni spontaneità.
La Luna in Vergine rafforza di molto la spinta all'autocontrollo e alla razionalizzazione, mentre il forte trigono del Sole con Urano (e gli aspetti che quest'ultimo forma con Venere e con la Luna) crea le condizioni per il superamento delle inibizioni iniziali attraverso lo sviluppo degli aspetti tecnici del rapporto sessuale. In altre parole, hai cercato di compensare una fondamentale incapacità di abbandonarti con fiducia ad un uomo, dando libero sfogo all'istintualità, con una particolare attenzione dedicata ai comportamenti da tenere.
Il risultato quasi inevitabile (ciò che viene percepito da un uomo) è quello di un rapporto, anche coinvolgente dal punto di vista fisico, ma fondamentalmente freddo sul piano emotivo, calcolato, rivelatore di una persona che non vuolo scoprirsi più di tanto.
Lo Scorpione (segno del Sole) è un segno fortemente ambivalente. In un contesto dinamico (e senza blocchi) può fare del sesso il motore dominante di una vita. Ma in un tema come il tuo, agisce in senso opposto, rafforzando notevolmente le tendenze descritte.
Se pure dici di porti certe domande per pura curiosità, ti consigliamo di non sottovalutare il problema da noi segnalato. Se esso infatti impedisce di avere una vita sessuale soddisfacente negli anni giovanili e nella prima maturità, col passare del tempo può provocare disturbi di natura psicosomatica assai difficili da ricondurre alla matrice originaria.
Ci terremo molto conoscere il tuo parere su quanto da noi scritto. Potremmo approfondire ulteriormente su queste pagine...
(settembre 2006)



L'amore a sedici anni?
Vorrei sapere se e quando troverò la mia anima gemella... Aspetto fiduciosa...
Baci.
[Cucciola025, 12.07.1990, ore 00.05 (legale) (NA)]

Il tuo stato d'animo, insolitamente insofferente, è provocato dal passaggio di Urano sulla tua Luna di nascita. Senti che deve succedere qualcosa nella tua vita sentimentale... dovrebbe succedere... Lo desideri come non mai.
Purtroppo la forte opposizione natale Sole-Saturno indica una educazione piuttosto severa, o comunque caratterizzata da una notevole freddezza, che ha limitato il tuo senso di autonomia e, soprattutto, la fiducia in te stessa.
I condizionamenti negativi si superano prima di tutto prendendone coscienza e poi sforzandosi di comportarsi "come se" essi fossero poco importanti.
In ogni caso, il periodo fortemente negativo che ha caratterizzato gli ultimi 2 o 3 anni (quadratura di Saturno con l'opposizione Sole-Saturno) si va a poco a poco attenuando. Sii più fiduciosa, vai maggiormente incontro alle persone, interessati sinceramente a loro. Solo così puoi aiutare Urano a dare una vera svolta nella tua vita sentimentale.
Se ciò accadrà veramente, avverrà in maniera improvvisa e/o in circostanze dei tutto insolite e impreviste, com'è nella natura di Urano.
La Luna in Casa XII segnala il pericolo di stringere legami con persone non libere, o comunque non adatte a te... Stai attenta!!!
(agosto 2006)



Amore sul web
Gentilissima Redazione,
tempo fa vi scrissi chiedendovi un analisi astrologica a pagamento per il futuro a seguito della mia separazione.
Effettivamente, come mi avevate detto, ho conosciuto una persona in modo inusuale (cioe' by internet).
All'inizio sembrava tutto ok, anke se tutto si e' limitato nel virtuale... poi sono emerse le prime incompatibilita' nell'interagire tra di noi: telefonate mancate... ecc.
Mi piacerebbe capire se ho preso una cantonata nel giudicarlo bene, oppure non e' una persona affidabile.
Spero sia possibile avere una risposta di questo tipo. Ringrazio anticipatamente.
[Lui, 27.07.1960, ore 13.30 - Lei, 30.01.1967, ore 19.30]

Con tutti i limiti che riconosciamo all'astrologia, specie di fronte a quesiti del tipo da te posti, rispondiamo brevemente.
La comparazione dei vostri temi di nascita rivela un'affinità più che discreta, anche se con elementi di potenziale attrito, il più importante dei quali è rappresentato dalla quadratura Nettuno-Sole presente tra i due temi di nascita. Essa fa pensare a una scarsa chiarezza nel rapporto e alla possibilità di inganni.
Il fatto che nel tema di lui sia presente, in posizione molto forte, la stessa quadratura, non fa che rafforzare questa interpretazione. Si tratta di una configurazione che determina nel soggetto una visione pessimistica dei rapporti personali e della vita in genere, con incapacità nel valutare obiettivamente persone ed eventi.
Questa potrebbe essere una spiegazione per cui egli preferisca rimanere al coperto di un rapporto virtuale, e tenda a sfuggire quando il rapporto sembra diventare più impegnativo.
Per il resto, la componente Leone-Scorpione (rispettivamente Sole e Ascendente nei segni) indica una personalità forte, con notevoli energie, e ambizioni altrettanto pronunciate. Purtroppo, il citato aspetto negativo Sole-Nettuno espone al rischio che una tale ricchezza potenziale venga mal diretta, per incapacità di scegliere le mete più adeguate rispetto alle proprie inclinazioni e per una scarsa propensione a programmare e organizzare l'azione in vista di fini ben definiti.
In conclusione, ci sentiamo di sintetizzare le nostre idee come segue.
Se si trattasse di un rapporto normale, potresti anche tentare di approfondire nella speranza di capire se una qualche forma di intesa è possibile. Trattandosi però di un rapporto a distanza, riteniamo abbastanza improbabile che esso possa concretizzarsi in qualcosa di più che un fugace incontro di sesso, che segni nello stesso tempo la fine della vostra storia.
(aprile 2005)



Rapporto in crisi
Ho conosciuto, nell'agosto 2003 una persona che per me è diventata molto importante. Da qualche mese il rapporto si è interrotto; lui è in crisi e, nonostante dica di amarmi, dice che ha bisogno di stare da solo. Da parte mia sto rispettando il suo silenzio, ma sto molto male.
Siamo entrambi sposati. Cosa ne sarà di noi?
Grazie. Ciao.
[Antonella, 01.07.1961 - ore 03.30 (VA) - Lui, 16.01.1961]

A fronte di una compatibilità astrologica più che discreta, il vostro rapporto è stato messo alla prova da transiti di Saturno molto pesanti: nel tuo caso, il pianeta è passato sul Sole (uomo) nella prima metà dell'anno (in Casa II, quindi ha probabilmente interessato in qualche misura anche la sfera economica); lui è stato segnato non solo da un'opposizione Saturno-Sole che, stabilitasi in esate, durerà fino all'inizio del 2005, ma l'influenza negativa di Saturno colpirà anche la Luna fino alla metà del 2005.
Per un ulteriore approfondimento, si può prendere in considerazione anche il lungo passaggio di Nettuno sulla tua Luna, il cui effetto durerà almeno fino a tutto il 2005. Nettuno alimenta la componente più prettamente romantica dell'amore, i sentimenti, la fantasia. Si può ipotizzare che tale accentuazione risulti poco gradita (e comprensibile) a una persona con una dominante Capricorno molto accentuata (senso pratico, rifiuto dei sogni, netta prevalenza dell'aspetto fisico dell'amore).
Forse lui si è allontanato anche per questo, perché non trovava più una rispondenza adeguata alle sue aspettativa e ai suoi bisongi. Si tratta soltanto di un'ipotesi, ma prendila in considerazione: potrà forse aiutarti a gettare un po' di luce sulla crisi del vostro rapporto...
Comunque, riteniamo poco probabile che prima dell'estate, l'atteggiamento di lui nei tuoi confronti possa subire mutamenti di rilievo. E poi?
In lui non si notano passaggi favorevoli a un riavvicinamento. Nel tuo cielo di nascita si stabilirà invece un trigono di Urano con il Sole, configurazione favorevole alla vita sentimentale. Ma Urano rappresenta il nuovo, il rifiuto del passato. Quindi: o il rapporto con l'uomo di cui parli ripartirà su basi completamente rinnovate, oppure si tratterà di un altro uomo (o magari - perché no? - di un modo nuovo di vivere il rapporto con tuo marito).
Facci sapere, tra qualche tempo, qual è l'interpretazione corretta da dare a quest'ultimo transito.
(dicembre 2004)



Cosa aspettarmi da Saturno negativo con il Sole?
So che in questo periodo, e fino a dicembre, avrò Saturno in transito negativo con il mio Sole di nascita.
C'è qualcosa che posso fare per affrontare al meglio questo periodo? Mi andrà ad incidere maggiormente nel lavoro o nella salute?
Grazie
[Rosy, 17.04.1965, ore 13.13 (VE)]

Effettivamente Saturno si troverà in aspetto sfavorevole con il Sole all'incirca nel periodo da te indicato. Considerando il tuo tema di nascita nel suo complesso, abbastanza ben messo, non crediamo tuttavia che tale transito avrà ripercussioni particolarmente negative sulla tua vita.
E' probabile che l'influsso di Saturno sia appena percettibile, magari appesantendo un po' i problemi di tutti i giorni, che fanno parte del vivere ordinario.
Essendo interessata la Casa XII, si può escludere che sia interessato il campo del lavoro. La salute, invece, potrebbe risentirne, con una minore vitalità, con una maggiore predisposizione ad ammalarti. Ma nulla di grave.
C'è tuttavia un altro aspetto negativo che sarà attivo nel tuo cielo di nascita per tutto il 2005: la quadratura di Nettuno con la Luna.
La Luna, alla nascita, si trova in buon aspetto con Saturno, e quindi si possono escludere le conseguenze più tipiche di tale transito, che sono l'appannamento della ragione e la tendenza a coltivare illusioni. Rimarrà probabilmente un sottofondo di pessimismo, razionalmente ingiustificato, che potrai combattere dandoti da fare, in particolare, nel campo del lavoro, che sembra quello maggiormente in grado di bilanciare le negatività portate dagli astri in questo periodo.
(ottobre 2004)



A quando un nuovo lavoro?
Carissimi amici è tanto tempo che Vi scrivo. Oggi ci riprovo, per favore rispondetemi anche per darmi un po' di sollievo.
E' da febbraio che non lavoro. Ero in un ente pubblico: pensavo di dover rimanere dopo 4 anni di contratti a termine, invece senza "angelo in cielo", sono dovuta andare a casa, con un dispiacere enorme poichè anche mio marito da lì a poco avrebbe finito un contratto durato quasi due anni.
Insomma laureati e disoccupati con una bambina piccola. Una situazione terribile.
Litigi in casa con mio marito con i miei genitori.
Cosa prevedono gli astri per me in campo lavorativo?
Rispondetemi anche con due sole righe Vi prego.
Ciao. Siete davvero professionali.
[Paola, 07.05.1965, ore 05.00 (Ancona)]

Gentile Amica,
La tua lettera è un esempio di come la tanto decantata "riforma del lavoro" possa incidere negativamente nella vita reale delle famiglie.
Abbiamo esaminato gli astri in relazione alla tua carta del cielo. Purtroppo, per la serietà che ci contraddistingue, non possiamo dirti che, a breve, tutto si risolverà per il meglio.
Ti trovi sotto l'influenza di un lunghissimo transito di quadratura di Nettuno con il Sole di nascita (a sua volta opposto con Nettuno natale).
I tuoi problemi non si risolveranno in tempi brevi, ma forse qualcosa puoi fare, almeno per limitare i danni, per seminare, nella prospettiva di un futuro raccolto.
Devi cercare di combattere la tua indecisione di fondo (che forse ha qualche responsabilità nella tua situazione attuale); devi essere meno pessimista (vedi opposizione Sole-Nettuno), e soprattutto combattere la tendenza all'attesa passiva che a volte ti coglie.
Gli eventi sono contro di te. Ma cosa altro puoi fare se non darti da fare, con tenacia, con costanza, anche se i risultati tardano ad arrivare?
Ti consigliamo anche di tenere aperto il dialogo con tuo marito: il citato transito di Nettuno, infatti, andrà a sollecitare anche la Casa VII (la Casa del matrimonio), contribuendo alle incomprensioni e alla sfiducia reciproca.
Non possiamo cambiare il corso degli astri, ma forse possiamo fare qualcosa per neutralizzare, per quanto posibile, le loro influenze sfavorevoli...
Scrivici ancora. Faremo il possibile per risponderti.
(settembre 2004)



Il significato dei pianeti retrogradi
Sono un appassionato di astrologia. Ho scoperto per caso il vs sito, molto ben fatto.
Vorrei avere qualche informazione sul moto retrogrado dei pianeti. Secondo me, dovrebbe non solo attenuare il valore del pianeta nel segno e nella casa bensì proprio invertirlo completamente. Un pò come succede nell'algebra: il segno meno per il segno meno produce un risultato positivo. Ad esempio in soldoni: io ho Marte retrogrado nei primi gradi del Toro in 5 casa (per di più in opposizione a Giove in 11). Marte in Toro è in caduta ma se quel giorno era retrogrado dovrebbe produrre un risultato opposto. Siete d'accordo?
Cordiali saluti.
[Roberto]

In mancanza dei tuoi dati di nascita, possiamo dare soltanto una risposta generica.
L'astrologia è una disciplina che si basa sui significati simbolici. Inoltre, le diverse configurazioni vanno interpretate alla luce della situazione reale in cui il soggetto si trova. Pretendere di applicare ad essa criteri strettamente matematici è del tutto fuori luogo.
Tradizionalmente, il moto retrogrado di un pianeta viene considerato meno favorevole di un moto diretto. Ciò indipendentemente dal fatto che il pianeta sia segnato da aspetti positivi o negativi (o, anche, sia del tutto isolato nel tema).
Per quanto ci riguarda, riteniamo di scarsa rilevanza il tipo di moto dei pianeti natali. Discorso un po' diverso va fatto per il moto retrogrado dei pianeti in transito. In questo caso, la retrogradazione comporta un doppio passaggio (a volte addirittura triplo) in aspetto con il pianeta natale, rafforzando notevolmente il significato dell'effetto previsto.
(settembre 2004)



Un lavoro per realizzarmi
Prima di tutto grazie per il servizio che offrite: le vostre risposte sono chiare esaurienti e fanno onore ad una scienza antica e nobile come l'astrologia, troppo spesso vilipesa da scettici con i paraocchi o ciarlatani alla ricerca di soldi facili.
La mia domanda verte sulla carriera. Ho preso la laurea in lingue abbastanza velocemente e ho svolto svariati lavori anche all'estero, ma non ho ancora trovato quella attività che mi soddisfi veramente.
Vorrei lavorare per passione e non per soldi, trovando un lavoro che mi permetta di utilizzare al meglio il mio potenziale. Invece fino ad adesso mi sono ritrovata in uffici piu' o meno belli a svolgere lavori per lo piu' di amministrazione che proprio non sopporto.
Potreste dirmi se ci sono dei transiti nel prossimo futuro che mi possono instradare nella direzione giusta?
Per favore, per favore rispondetemi. Mi sento arenata, pietrificata, piombata negli abissi. Grazie.
[Carmen, 14.12.1972, ore 14.10 (CT)]

La situazione che ci descrivi è ben simboleggiata dal passaggio di Plutone sul tuo Sole natale, che mobilita grandi energie, provenienti dal profondo: esse alimentano un grande desiderio di farti valere, di mostrare a te stessa e agli altri cosa sei in grado di fare. Purtroppo, alla nascita, il tuo Sole si trova opposto a Saturno, una configurazione che ha l'effetto di bloccare la libera espressione delle suddette energie, provocando un forte conflitto tra le tue aspirazioni e le effettive possibilità di realizzarle offerte dalle situazioni in cui ti trovi a vivere.
Un altro transito, dagli effetti simili, è il passaggio di Saturno al Fondo Cielo (attivo da questa estate fino a quella prossima), transito che crea difficoltà nel campo del lavoro e nella realizzazione personale in genere (la specificità del transito fa pensare che almeno in parte queste difficoltà siano da attribuirsi a condizionamenti negativi subiti nel tuo ambiente di nascita).
Data questa situazione astrale, è abbastanza chiaro che non puoi attenderti una soluzione a breve dei tuoi problemi. Devi anzi armarti di pazienza e riflessività. Pensa bene a ciò che vorresti ottenere, pianifica con cura (eventualmente con l'aiuto di una persona fidata) le strategie migliori per arrivarci e infine datti da fare seriamente in una prospettiva di lungo periodo.
Non cercare soluzioni con scelte improvvise e poco meditate; non provare a prendere scorciatoie, perché Saturno è nemico di tutto questo.
Adotta la via più lunga, anche se costa fatica e non offre certezze: non hai altra strada da percorrere. Vedrai che alla fine i risultati saranno forse superiori alle tue aspettative.
(luglio 2004)



Ragazza russa in Italia
Gentile Redazione!
Sono una ragazza straniera (russa), vivo da 6 anni in Italia e sono disperata, perchè non ci riesco a trovare l'amore. Mi innamoro sempre nelle persone sbagliate che mi fanno soffrire; invece quelli che sono innamorati di me, io ignoro, non mi interessano.
Adesso frequento un ragazzo, mi piace, ma lui mi ha detto che non è innamorato di me, però io non ci riesco lasciarlo. Vi prego, datemi un consiglio, trovo un vero amore con quale potrò avere una famiglia?
[Iri, 21.06.1972, ore 00.25 (Kiev, URSS)]

Gentile Amica,
è molto difficile poterti dare un consiglio utile basato sugli astri, soprattutto nel breve spazio concesso dalla nostra rubrica.
Un'occhiata al tuo tema di nascita mostra una forte quadratura tra Plutone e il Sole, aspetto che spesso indica una figura di padre poco presente nell'infanzia, o comunque debole e inadeguata. Questo si traduce, in età adulta, nella tendenza ad essere attratta da uomini in cui le tradizionali doti mascoline (forza, aggressività) non siano troppo sviluppate.
Devi capire bene qual è il tuo tipo di uomo che ti interessa, capire quali sono le cose più importanti per te in un uomo. Una volta che avrai chiaro in mente che cosa desideri, ti sarà più facile avvicinare e farti avvicinare da persone adatte a te.
Per quanto riguarda l'immediato futuro, non ci sono transiti che indichino un cambiamento importante nella tua vita, eccetto un lunghissimo passaggio in quadratura di Plutone con Venere, che durerà due interi anni (2005-2006). Questo aspetto favorisce a volte la nascita di storie amorose complicate, contorte (non escludendo il coinvolgimento di uomini non liberi), dove il sesso gioca un ruolo importante (Plutone) e dalle quali è molto duro venir fuori.
Stai in guardia. Se è una famiglia normale quella che cerchi, non è certo questo il tipo di storie in cui devi lasciarti prendere. Tutto sarà più difficile dopo...
(luglio 2004)



Dopo il matrimonio, arriverà un figlio?
Salve, non e' la prima volta che vi scrivo, ma non ho mai ricevuto risposta.
Mi sono sposata da poco, dopo due anni e mezzo di convivenza. Vorremmo avere un bambino: avverra' presto?
Sara' possibile? Grazie
[Giulia, 11.09.1974, ore 20.44 (legale) - Alex, 21.10.1972, ore 05.00]

Il tuo matrimonio è avvenuto in coincidenza di una tipica posizione planetaria: il ritorno di Saturno su Saturno natale (a sua volta congiunto con la Luna).
Tale aspetto sarà attivo fino all'estate 2005, e visto che è interessata anche la Luna (fertilità), si potrebbe ipotizzare il coronamento di un'unione con la nascita di un figlio.
Noi riteniamo poco probabile questa lettura, ma d'altra parte non riusciamo a scorgere, nei prossimi due anni, altri transiti indicativi di una gravidanza.
La mancanza di passaggi planetari significativi non esclude in nessun caso la possibilità di rimanere incinta (del resto non ci sono nemmeno passaggi che si oppongono a questa eventualità): diciamo semplicemente che gli astri non danno indicazioni in questo senso.
Quello che però possiamo dirti con un buon margine di plausibilità è che se incontrassi difficoltà al concepimento, l'impedimento non andrebbe ricercato in te, bensì in tuo marito. Nel suo tema di nascita, infatti, la Luna è colpita da diversi aspetti dissonanti, che spesso sono indici di scarsa fertilità.
Ti saremmo grati se ci facessi avere tue notizie tra qualche mese, quando la tua situazione sarà un po' più chiara. Saluti.
(luglio 2004)



Un anno da dimenticare
Seguo con interesse da un po' di tempo la vostra rubrica di astrologia ed essendo un'appassionata della materia mi piacerebbe avere il vostro parere su alcune cose.
Sono reduce da un'anno (il 2003) abbastanza brutto, forse a causa dell'opposizione di Urano al mio Sole che mi ha messa ko.
Nervosismo, insoddisfazione, blocco negli studi, rottura di una storia d'amore durata 3 anni e mezzo. Il 2004 mi ha portato ancora ansia e inquietudine.
Mi sento molto sola, avrei voglia di innamorarmi e non mi succede da molto tempo. Ho quasi perso le speranze di avere una vita sentimentale soddisfacente.
So che mi aspetta un lungo autunno caratterizzato dai passaggi negativi di Saturno su Luna e Marte...
Secondo voi avrò la forza di affrontare ancora mesi difficili?
Sono orfana di padre dal 1995, ho avuto brutte esperienze con la droga e ho sofferto di attacchi di panico e depressione per anni. Finora mi sono sempre rialzata ma sto cominciando a pensare che non reggerei altri dolori.
Mi preoccupa soprattutto Saturno contro la Luna. La mia famiglia è già abbastanza disastrata, il rapporto con mia madre è teso e conflittuale. Non vorrei che il transito operasse proprio in quel campo.
Dovrei anche laurearmi ma sono bloccata con la tesi...
[Sara, 23.08.1980 - ore 10.10 (legale), FI]

La tua analisi astrologica è abbastanza corretta, perché effettivamente il tuo tema natale presenta notevoli dissonanze e i transiti a breve non si possono dire favorevoli. In particolare c'è quel Saturno contro la Luna, da te individuato, che certo non facilita i rapporti con tua madre.
Tuttavia, a noi la situazione non appare così tragica.
Saturno congiunto a Venere, tradizionalmente viene considerato un elemento che favorisce lo stabilirsi di rapporti affettivi importanti. E' vero, tale transito è seguito a breve distanza dalla citata opposizione Saturno-Luna, che probabilmente non permetterà a questo tipo di influenza di emergere, ma è anche vero che la Luna, alla nascita, si trova in aspetto positivo con lo stesso Saturno. Anche se alcuni astrologi (tra cui la grande Lisa Morpurgo) attribuiscono a tale configurazione un effetto ancor più deleterio, a nostro avviso, invece, la colorazione saturniana della Luna, avrà l'effetto di mitigare la negatività del transito...
E poi ci sono gli aspetti positivi: Giove sull'Ascendente (tarda primavera 2005); Giove trigono a Venere (fine 2005) e soprattutto il grande trigono di Urano con Venere che segnerà praticamente tutto il 2006.
In sostanza devi stringere i denti ancora per un po', ma con la consapevolezza che forse la situazione è meno scura di quanto pensi e che comunque presto il peggio sarà dietro alle tue spalle.
Saturno, del resto, non è negativo in assoluto: non solo si possono ridurre i suoi effetti sfavorevoli entrando in sintonia con la sua natura (adottando atteggiamenti e comportamenti improntati alla pazienza, alla prudenza, alla tenacia), ma è anche favorevole per portare avanti imprese caratterizzate dalla gradualità e dall'impegno esteso nel tempo. Forse, in attesa che torni il sereno sulla tua vita sentimentale, potresti riprendere gli studi. Non importa se non vedrai subito i risultati, se ti sembrerà un'impresa superiore alle tue forze. Va avanti lo stesso, magari con la sola forza della disperazione.
Vedrai che alla fine raccoglierai buoni frutti, probabilmente superiori alle tue aspettative. Saturno premia sempre che si impegna sul lungo periodo, se lo fa seriamente e senza cercare scorciatoie. Potrebbe essere la strada che, attraverso una serie di coincidenze, ti porti anche l'amore. Chi può dirlo?
Datti da fare, senza farti prendere dallo scoraggiamento, o anche a dispetto di esso... E scrivici fra un anno o poco più. Siamo sicuri che allora la tua situazione complessiva sarà molto migliore di adesso.
(luglio 2004)



Immobilismo in amore...
Gentile redazione,
vorrei un consulto sulla mia situazione affettiva nell'immediato futuro. Da parecchio tempo sono single, oserei dire graniticamente single. Tranne una infruttuosa quanto brevissima esperienza avuta ormai anni fa, da sempre vivo come se non potessi avere accesso ad alcuna situazione sentimentale. In questo settore della mia vita tutto mi sembra cristallizzato ed immobile, in un beffardo equilibrio di forze che dà come risultante l'assoluta staticità delle cose. Qualcuno tempo fa mi disse che il mio tema natale, d'altra parte, parla chiaro. Vorrei pertanto sapere cosa ne pensate voi. Grazie.
[Johnny, 15.11.1972, ore 15.20 (VR)]

Con una Venere congiunta a Urano (sia pur trigona a Saturno), collocata in Casa VII, e un Sole in Scorpione (per non parlare della Luna in Casa XII), la tua vita sentimentale si direbbe tutt'altro che statica. Probabilmente si tratta di una fase temporanea della tua vita, destinata a mutar di prospettiva relativamente presto.
Purtroppo, nell'immediato, ti troverai sotto l'influenza di due transiti tra loro fortemente contrastanti. Il primo, Saturno in cattivo aspetto con Venere, attivo per tutta l'estate e poi, di nuovo, nella prossima primavera, tenderà ad annullare i benefici effetti di Giove su Venere, attivi invece durante l'inverno.
Se qualcosa non comincerà a cambiare in occasione di quest'ultimo transito, quasi certamente cambierà a partire dalla tarda primavera 2005, per via di un transito di Urano sulla Luna, che non potrà passare inosservato, e dovrebbe portare nella tua vita, in maniera improvvisa e inaspettata, una donna nuova. La Luna in Casa XII (supportata da Urano in VII) indicano infatti un legame tutt'altro che convenzionale (una donna molto particolare? Una donna sposata? Una storia che nasce in circostanze insolite?).
Non possiamo dire di più. Ma ci terremmo ad avere tue notizie se, e quando, ciò avverrà.
(giugno 2004)



Un legame inspiegabile
Gentile Redazione,
Vi sarei gratissima se poteste rispondere ad una domanda che ormai mi assilla da anni: che cosa c'è di così forte, dal punto di vista astrologico, fra me e un "lui"? La nostra è sempre stata una storia un po' complicata ma che non si è mai interrotta, nonostante a volte desiderassimo farlo per semplificare le cose: prima amici, poi amanti, poi di nuovo amici, poi fidanzati, ora chissà...
Come si spiega, astrologicamente parlando, un legame che nonostante tutto continua ad essere così forte anche dopo un anno di distacco quasi assoluto?
Io non capisco... E' possibile, secondo voi, un riavvicinamento?
VI PREGO, NON HO ANCORA TROVATO QUALCUNO CHE MI INTERPRETASSE CON GLI ASTRI QUELLO CHE E' STATO IL RAPPORTO IN ASSOLUTO PIU' IMPORTANTE DELLA MIA VITA.
Grazie, grazie grazie.
[Benedicte, 24.06.1972, ore 22.56 (VC) - Lui 26.06.1973, ore 12.45 (FI)]

L'esame comparativo delle carte del cielo (che - ricordiamo - non può essere considerato l'ultima parola sulla compatibilità di coppia), rivela una affinità solo discreta, comunque non tale da giustificare quello che scrivi.
Andando tuttavia a esaminare i transiti che influenzano la tua vita in questo periodo, troviamo una lunghissima opposizione di Plutone con Venere (attiva ormai da quasi un anno e che si prolungherà fino alla fine dell'anno prossimo) e un trigono di Urano col Sole, anche esso attivo da diversi mesi ed esteso fino ai primi mesi del 2005.
La combinazione di Urano e di Plutone risulta in moltissimi casi esplosiva nel campo dell'amore, in special modo se essa interessa pianeti importanti come il Sole e Venere. Non essere coinvolti in storie sentimentali - e ciò vale anche per persone la cui vita scorreva tranquillamente da molto tempo - è quasi impossibile sotto il duplice influsso di questi pianeti.
Tornando al tuo caso specifico, indipendentemente dal fatto che tu sia vicina o meno al tuo ragazzo, è abbastanza comprensibile, astrologicamente parlando, che tu avverta - come forse mai ti eri resa conto in passato - un coinvolgimento profondo in questa storia, nella quale la presenza di Plutone fa presupporre una forte componente di attrazione fisica.
Vuoi sapere come andrà a finire?
La presenza di Urano riduce notevolmente la possibilità di un ritorno (in presenza di un distacco piuttosto lungo). Tuttavia ciò non è completamente da escludersi, soprattutto se l'eventuale riavvicinamento venisse vissuto in maniera completamente rinnovata. In ogni caso, riteniamo che la situazione non tarderà a chiarirsi, in un senso o nell'altro. Incrociando i transiti che interessano te con il passaggio di Saturno sulla Venere di lui, che avverrà dalla tarda estate fino alla prima metà dell'anno prossimo, si giunge alla seguente conclusione: anche per lui si avvicina il momento delle grandi scelte, quelle dalle quali è difficile tornare indietro. Saturno su Venere è infatti indicativo della nascita (o del rinsaldamento) dei grandi legami, quelli destinati a durare nel tempo.
Sarai tu la persona interessata? Sarà un'altra?
Difficile dirlo. Tutto dovrebbe comunque concretizzarsi entro la fine di quest'anno o, al massimo, entro i primissimi mesi dell'anno prossimo. In tal modo i tuoi interrogativi avranno una risposta.
Gradiremmo avere notizie in proposito. Saluti.
(giugno 2004)



Lui ritornera? (II)
Gentili astrologi vorrei sapere se le stelle prevedono un ritorno del mio ex ragazzo.
Siamo stati insieme 4 anni e mezzo; lui mi ha lasciata 4 mesi fa. Ci siamo rivisti solo perchè io ho forzato la cosa.
Vi prego di rispondermi perchè sono disperata.
Grazie e cordiali saluti.
[Silvy, 29.12.1973, ore 07.30 (RM) - Lui, 28.06.1975]

L'attuale crisi del vostro rapporto è con tutta probabilità da porre in relazione con il passaggio di Saturno (transitante in Casa VII, la casa dei legami importanti) in opposizione al tuo Sole di nascita (attivo sin da gennaio di quest'anno). Tale transito sta ormai esaurendo la sua carica negativa. Ma l'influsso sfavorevole di Saturno si rifarà sentire in autunno. Non crediamo quindi che ci siano spazi per una riappacificazione a breve (entro il 2004).
Il buon aspetto che Urano stabilirà col Sole a partire dei primi mesi del 2005, lascia però aperta qualche speranza, anche se bisogna dire che l'influsso uraniano è spesso poco compatibile con ciò che proviene dal passato.
Diciamo quindi che un riavvicinamento tra te e il tuo ragazzo è possibile (perché esiste una forte affinità astrologica tra voi), ma a patto di un profondo rinnovamento del vostro rapporto. Quando, e se, esso riprenderà (non prima di 6/8 mesi), dovrà ripartire su basi fondamentalmente diverse, altrimenti è destinato a naufragare nuovamente entro pochi mesi (probabilmente nell'autunno 2005, quando Saturno si porrà in cattivo aspetto con Venere).
Saturno invita alla riflessione e alla pazienza. Non forzare i tempi. Cerca sinceramente di capire i motivi che hanno condotto alla crisi del tuo rapporto. Fai in modo di non ripetere eventuali errori commessi in passato...
Questo è valido anche se dovesse nascere una nuova storia!
(maggio 2004)



Lui ritornerà?
Ciao. Mi sono imbattuta nel vostro sito per caso e sono rimasta molto interessata dal modo in cui avete risposto a molte persone, in maniera chiara ed esauriente, secondo me. Quindi anch'io vi pongo il mio quesito: da un paio di settimane ho interrotto una frequentazione con un ragazzo che mi piaceva davvero molto, ma lui mi ha scaricata dicendomi che l'interesse per me c'era, ma non era cresciuto dall'inizio della storia (durata 3 mesi) e quindi non aveva senso continuare.
Credete che sarà possibile per noi recuperare questo rapporto? Se possibile, vorrei anche sapere se siamo compatibili?
Vi ringrazio già da adesso.
[Giulia, 13.12.1978, ore 20.30 (RM) - Lui, 05.01.1975]

La comparazione di coppia rivela un'affinità modesta (tuttavia, la mancanza dell'ora di nascita rende la stima assai imprecisa).
Riguardo alla tua situazione attuale, ti trovi sotto l'influenza di un cattivo aspetto di Nettuno con Venere, che sarà attivo per tutto l'anno: la tua vita sentimentale non ne sarà certo favorita. In particolare tale transito ti impedisce di avere una visione realistica delle persone e quindi ti predispone a seri errori di valutazione.
L'attuale passaggio di Plutone sul tuo Sole di nascita segnala comunque profondi cambiamenti dentro di te (anche se tanto graduali da risultare quasi impercettibili), e in particolare nella sfera dell'amore (il Sole è infatti collocato in Casa V).
Il tuo ragazzo è attualmente soggetto a forti aspetti negativi di Saturno che lo rendono poco disponibile per l'amore. Tali passaggi provocheranno anche per lui dei cambiamenti importanti.
In conclusione, non crediamo che lui ritornerà. Ma anche se ciò dovesse accadere, il vostro rapporto, visti i mutamenti che investono entrambi, non potrebbe più essere quello di una volta e, con ogni probabilità, si romperebbe ben presto.
(maggio 2004)



La lunga attesa di un figlio
Nonostante ripetuti tentativi anche supportati dalla medicina non riusciamo ad avere figli. Questo è il quarto anno di tentativi in ospedale.
Fino a quando durerà questo periodo negativo?
Grazie
[Anna, 20.04.1962, ore 14.15 (PS) - Lui, 26.06.1960, ore 06.30 (Pistoia)]

Con tutti i limiti che l'astrologia si riconosce di fronte a una situazione come la vostra, ci sentiamo di darti le seguenti risposte sintetiche:
1) La tua carta del cielo non evidenzia seri impedimenti al concepimento, se si eccettua l'opposizione Luna-Mercurio. Ma essa non è posta tra le Case V e XI, dove avrebbe assunto un significato ben più grave; inoltre la Luna riceve un bel trigono da Giove, che attenua notevolmente la negatività rappresentata dall'opposizione. In conclusione, dal punto di vista astrologico, non ci sono ostacoli tali da precludere la possibilità di avere un figlio.
2) Nel tema di tuo marito non compaiono configurazioni significative che denotino problemi di fertilità.
3) Se prendiamo in esame i transiti futuri, possiamo dire che da adesso, fino all'estate 2005, ci saranno le migliori condizioni per il concepimento. Infatti, Urano giungerà su Giove, posto al Discendente e trigono alla Luna, segnalando un'accresciuta possibilità di rimanere incinta. La presenza di Urano fa tuttavia ipotizzare che ciò non si verifichi naturalmente, ma grazie a un qualche tipo di supporto offerto dalla medicina.
In sostanza, il messaggio lanciato dagli astri è il seguente: dovete fare del tutto per cercare di avere un figlio da qui a un anno. Se vi hanno prospettato delle cure o degli interventi che ancora non avete posto in atto, questo è il momento più adatto per provare.
Date anche un aiuto alla natura, conducendo una vita più salutare, ad esempio abolendo il fumo (se fumate), rinunciando a qualsiasi tipo di bevanda alcolica, cibi poco sani, evitando tutto ciò che può affaticare l'organismo.
E questo vale soprattutto per te.
4) Passato questo periodo (a partire dalla tarda estate 2005), Saturno si porrà per un lungo periodo in quadratura con la Luna, rendendo assai più difficile qualsiasi possibilità di concepimento.

Ci terremo molto a conoscere l'esito dei vostri tentativi. Quindi ci aspettiamo notizie, positive o negative che siano.
Auguri.
(maggio 2004)



Comparazione di coppia
Gentile redazione "Il Diogene", vorrei sapere che tipo di rapporto si instaurera' su questa mia ultima conoscenza: Ci frequentiamo da poco e sembrerebbe una ragazza adatta a me e vorrei sapere da voi quale e' il vostro giudizio e se questa storia ha buone possibilita' di durare nel tempo. Attendo vostre notizie... Grazie.
[Miki, 08.10.1974, ore 09.50 (CB) - Lei, 28.09.1975, ore 15.30 (BO)]

La comparazione astrologica di coppia evidenzia una discreta affinità, senza elementi di incompatibilità.
I transiti indicano tuttavia serie difficoltà all'instaurarsi di un rapporto serio per via di un passaggio di Saturno congiunto con la Luna, ma nello stesso tempo quadrato a Venere.
A partire dalla fine dell'anno, quando Giove passerà sul Sole, le cose dovrebbero andare decisamente meglio. La prima metà del 2005 sarà poi caratterizzata da un trigono di Urano con la Luna e da un congiunzione Giove-Venere: crediamo che in corrispondenza di questi ultimi transiti, e in special modo nel periodo collocato tra la tarda primavera e l'inizio dell'estate 2005, la tua vita sentimentale attraverserà il suo momento migliore.
La presenza di Urano sembrerebbe però suggerire la possibilità che la persona verso cui ti orienterai sia diversa da quella di cui ci parli...
(maggio 2004)



Quando arriverà l'amore?
Ciao. Vi ho scritto nel settembre del 2002 (cfr. Giulia). La vostra risposta alla domanda se il mio ex sarebbe tornato, fu che, a causa di Urano in cattivo aspetto con la Luna, non ci sarebbe stata una ripresa del rapporto. E cosi' è andata. Avete anche avuto ragione sul fatto che la crisi tra di noi era dovuta a una sua crescente insofferenza verso un rapporto che diveniva sempre piu' impegnativo e non, come invece pensavo io, a causa di problemi legati al suo lavoro.
Ormai sono sola da circa due anni: ho avuto bisogno di tempo per superare definitivamente quella storia. Ora mi sento di nuovo capace di credere nell'amore. Vorrei perciò sapere cosa mi si prospetta in futuro in campo sentimentale, e se c'è la possibilita' di iniziare un nuovo rapporto, incontrando magari l'uomo della mia vita. So che nella mia carta natale ho Venere e Luna in Cancro in VII casa, la casa del matrimonio. Ma, nonostante queste posizioni dei pianeti, mi sento veramente sfortunata nella vita amorosa.
Quanto tempo dovro' aspettare ancora per non essere piu' sola? Grazie.
[Giulia, 04.09.1980,ore 15.15 (LE)]

Gentile Amica,
ti ringraziamo molto per i riscontri forniti alle nostre precedenti previsioni.
Riguardo alla tua attuale situazione sentimentale, crediamo che ci siano buone possibilità che la tua solitudine stia per finire. Saturno passerà infatti sulla tua Luna durante l'estate e, successivamente (nella seconda parte del 2004) si troverà congiunto con Venere.
Se il transito sulla Luna (pur se collocata in Casa VII, la Casa dei legami affettivi importanti) indica soltanto una probabilità relativa della nascita di una storia amorosa, Venere, specialmente considerando la tua giovane età, offre quasi una certezza. Questo passaggio, per persone che si trovano nella tua condizione, segna molto spesso l'inizio di un legame serio, che ha buone possibilità di sfociare in un matrimonio.
Ci potrà essere una certa discordanza rispetto ai periodi indicati - 2 o 3 mesi in più o in meno - ma i fatti difficilmente potranno discostarsi di molto da quelli prospettati. Ci sentiamo, anzi, di aggiungere che si tratterà di un amore che nasce e si sviluppa gradualmente (com'è nella natura di Saturno) quasi senza che tu te ne renda conto, ma che poi ti coinvolgerà in modo profondo.
Scrivici ancora quando ciò avverrà e inviaci i dati del tuo ragazzo: potremo verificare la vostra compatibilità di coppia (da un punto di vista astrologico, naturalmente).
(maggio 2004)



Anno 2002/1 - Anno 2002/2 - Anno 2003/1 - Anno 2003/2 - Anno 2004/1