RICHARD DAWKINS

VITA
Richard Dawkins è nato a Nairobi (Kenya) nel 1941, da genitori inglesi.
Studiò all'Università di Oxford, dove si laureò nel 1962; successivamente intraprese gli studi per il dottorato sotto la supervisione del biologo Niko Tinbergen, autore di The Study of Instinct e premio Nobel nel 1973.
Nel 1967 si trasferì negli Stati Uniti per svolgere la professione di assistente di zoologia all'Università di Berkeley (California).
Nel 1970 venne nominato professore di zoologia all'Università di Oxford.
Nel 1976 pubblicò la prima opera importante, Il gene egoista, che ebbe subito un grande successo. Ad essa seguì, nel 1986, L'orologiaio cieco, vincitore di alcuni premi importanti.
Dawkins si è sposato tre volte: con Marian Stamp (1967-1984); con Eva Barham, dalla quale ha avuto una figlia. Dal 1992 è sposato con Lalla Ward, attrice e artista.
La popolarità ottenuta da Dawkins nella sua attività di divulgazione sui temi legati alla teoria dell'evoluzione gli valse la nomina a titolare della prima cattedra di Public Understanding of Science a Oxford (1995).
Dawkins ha avuto numerosissimi riconoscimenti, tra i quali sono da ricordare le lauree ad honorem (in materie scientifiche: Università di Westminster, Università di Durham e Università di Hull; in lettere: University of St. Andrew, Australia National University). E' stato anche eletto membro della Royal Society of Literature (1997) e della Royal Society (2001).


BRANI ANTOLOGICI


-- Il gene egoista [1976], Mondadori, Milano, 1994

-- Il fiume della vita. Che cos'è l'evoluzione, Sansoni, Firenze, 1995

-- Il fenotipo esteso. Il gene come unità di selezione [1982], Zanichelli, Bologna, 1986

-- L'orologiaio cieco [1986], Mondadori, Milano, 2003

-- Il cappellaio del diavolo, Raffaello Cortina, Milano, 2004

-- Alla conquista del monte improbabile. L'incredibile avventura dell'evoluzione [1996], Mondadori, Milano, 2003

-- L'arcobaleno della vita. La scienza di fronte alla bellezza dell'universo, Mondadori, Milano, 2002

-- Il racconto dell'antenato. La grande storia dell'evoluzione, Mondadori, Milano, 2006

-- L'illusione di Dio. Le ragioni per non credere, Mondadori, Milano, 2007


Alister McGrath - Johanna Collicut McGrath, L'illusione di Dawkins. Il fondamentalismo ateo e la negazione del divino, Alfa & Omega, Caltanissetta, 2007

Alister McGrath, Dio e l'evoluzione. La discussione attuale, Rubbettino, Catanzaro, 2006
In quest'opera, l'autore, un teologo che può vantare un dottorato in biologia molecolare, critica il recente lavoro di Dawkins, L'illusione di Dio, partendo da alcuni concetti come il conflitto tra scienza e religione e la teoria del "gene egoista", mettendone in luce le contraddizioni e i pregiudizi nascosti.

Kim Sterenly, La sopravvivenza del più adatto. Dawkins contro Gould, Raffaello Cortina, Milano, 2004

Francesco Ianneo, Meme. Genetica e virologia di idee, credenze e mode, Castelvecchi, 1999


RichardDawkins
Sito ufficiale di Richard Dawkins: documenti, interviste, articoli on line, foto.

Dawkins/Simony.ox.ac
Biografia di Richard Dawkins.

Dawkins/Cadevrexquis
Recensione on line di Dawkins, L'illusione di Dio.

Dawkins/Wikipedia
Breve scheda di Wikipedia su Richard Dawkins.